«VENERABILE BENEDETTA BIANCHI PORRO»
* Si prega di segnalare eventuali "grazie" ottenute per intercessione di Benedetta a:
Vice Postulatore della Causa di Beatificazione don Alfeo Costa (telefax 0543 934676) *


Intervista alla sorella Manuela trasmessa da TV2000

1944: i luoghi di Benedetta a Casticciano-Fratta Terme di Bertinoro (FC)
- come si presentano oggi 2012 -



Santuario di Casticciano [APRI]

Casa colonica con cipressi dove la famiglia Bianchi Porro era sfollata   [ZOOM]

Ingresso rifugio antiaereo   [ZOOM]

Interno rifugio   [ZOOM]

In ricordo di Benedetta
-Chiesa di S. M. Assunta di Fratta Terme-   [ZOOM]

In ricordo di Benedetta
-Chiesa di S. M. Assunta di Fratta Terme-   [ZOOM]


   
Casa che ospitava la fam. Bianchi Porro

- 1944: «Benedetta, che allora contava otto anni, visse sfollata a Casticciano con la famiglia, in attesa del tragico passaggio del fronte e, precisamente, dalla fine di maggio all’inizio di dicembre del 1944» dalla pag. 10 del notiziario "l'annuncio" Anno XXVII n.2 - Dicembre 2012.

-.-.-.-.-.-.-.-.-

    Parroco della Chiesa di Casticciano, frequentata da Benedetta e dalla sua famiglia, era don Sebastiano Raineri, zio di mio padre, mio prozio. Nella canonica della chiesa hanno abitato i miei genitori per alcuni anni e lì sono nati i miei fratelli Delia, Orazio e Bruna - nata il 17 agosto 1936, nove giorni dopo la nascita di Benedetta. Nei mesi del passaggio del fronte di guerra i miei genitori e fratelli Delia, Orazio, Giovanna e Gianfranco dalla vicina Fratta si trasferirono, si può parlare di ritorno, presso la Chiesa di Casticciano dove nel dirupo verso il cimitero mio padre ed altre famiglie del luogo avevano scavato un rifugio antiaereo. Altro rifugio antiaereo era stato scavato dai contadini della casa che ospitava la fam. Bianchi Porro, ancora oggi perfettaemnte conservato (rimando alla mappa e foto di cui sopra). Sicuramente nei mesi di permanenza della famiglia Bianchi Porro a Casticciano, Benedetta si è trovata a giocare insieme ai miei fratelli nell'area circostante la chiesa, in quanto Delia del 1932, Orazio del 1935, Giovanna del 1938 (non con Bruna morta il 30 novembre 1942, circa due mesi dopo la nascita di Gianfranco), e suo fratello Gabriele (del 1938). Questo mi fa sentire ancora più vicino a Benedetta.

-.-.-.-.-.-.-.-.-

   L'attuale parroco delle chiese di Fratta Terme e di Casticciano, e siamo nell'agosto 2010, Mon. Gaspare Caselli, molto devoto a Benedetta e a lui si deve il ricordo a Benedetta situato nel giardino della canonica della chiesa di Fratta Terme, intende realizzare una lapide e un monumento a ricordo della presenza di Benedetta a Casticciano; la lapide da porre in prossimità dell'ingresso del rifugio, il monumento alla base di un cipresso (Sono salita sul cipresso e lassù tra i rami ho formato la mia casina) adiacente la chiesa di Casticciano. Di questo progetto ho messo a conoscenza don Alfeo Costa di Dovadola.

   In chiesa Benedetta era solita prendere posto nella terza panca di sinistra guardando l'altare, e lì, appesa alla parte della chiesa, vedrei bene una immagine di Benedetta. Rimando a "l’annuncio dicembre 2012 – pag.10 e pag.11"

-.-.-.-.-.-.-.-.-

BENEDETTA IN INTERNET:
- Sito ufficiale;
- Il Rosario con Benedetta-Comunità, segnalato da Pier Giuseppe Campana;
- Amici di Benedetta;
- Articolo del 2003 di Patrizia Solari si Benedetta, nella rubrica "Santi da scoprire" del periodico "Caritas Insieme";
- Benedetta Bianchi Porro - A cura del Gruppo di Preghiera del Santo Rosario di Benedetta;
- Puntata 24 novembre 2012 della trasmissione di Raidue "Sulla via di Damasco" dedicata ai "Testimoni straordinari". Emanuela Bianchi Porro ospite in studio di Mons. Giovanni D'Ercole.
In Google tanti altri siti dedicati a Benedetta.
-.-.-.-.-.-.-.-.-

David Maria Turoldo nel 1968 curò una prima edizione degli scritti di Benedetta Bianchi Porro.

Di Benedetta ho letto:
* "OGGI E' LA MIA FESTA - Benedetta Bianchi Porro nel ricordo della madre" di Carmela Gaini Rebora;
* "BENEDETTA" di Maria Grazia Dantoni;
* "OLTRE IL SILENZIO - Diari - Lettere di Benedetta Bianchi Porro" a cura di Anna Maria Cappelli;
* "PENSIERI 1961" a cura degli amici di Benedetta;
* "IL VOLTO DELLA SPERANZA - Lettere di Benedetta B. P. e testimonianze" a cura di Anna Maria Cappelli;
* "BENEDETTA BIANCHI PORRO - Un cammino di luce" di Piersandro Vanzan;
* "ERO DI SENTINELLA - La lettera di Benedetta nascosta in un libro" di Corrado Bianchi Porro.
* "TESTIMONIANZE DI RISURREZIONE - Pensieri di Benedetta" a cura degli amici di Benedetta.
* "SCITTI COMPLETI" a cura della Fondazione Benedetta B. P.



Pagina del sito: http://www.brunoraineri.it/home.htm