* Programma 2006: l'anno dei miei 60 anni * Programma 2007 * Programma 2008 * Programma 2010
* Varie dal 2011 al 2015 * Programma 2016: l'anno dei miei 70 anni * Programma 2017


Programma 2009

Un anno che spero di non ripetere. Problemi famigliari mi hanno impedito di rispettare il programma che mi ero proposto. Sono saltate le due gare di scii di fondo Dobbiaco-Cortina e alcune maratone. Comunque mi sono imposto di correre due maratone anche senza una preparazione adeguata e al fianco dell'amico Ennio. Poi spero di realizzare un buon programma di escursioni e ferrate nel periodo estivo sempre nella conca ampezzana.

Di seguito riporto, di volta in volta, gli impegni più significativi effettuati.

5 aprile: 33 Maratona del Lamone 42 Km (Russi-Ravenna).
Questa maratona è stata improvvisata, senza un minimo allenamento. E' stata corsa per scaricare tutta la rabbia accumulata nei mesi precedenti. Sarà stata proprio la necessità di scaricare le tensioni che mi ha portato all'arrivo con l'amico Ennio, che in questa occasione mi ha asistito nel finale, in un tempo di 5h 06' 20"; io 5h 4' 00". Grazie Ennio!
Questa maratona la dedico a me stesso.

3 maggio: Maratona ColleMar-athon (Barchi-Fano).
Sempre molto bella e ottimamente organizzata. Corsa assieme all'inseparabile Ennio e Carlo, il webmaster del sito dell'AVIS. Alla partenza anche gli amici Gabriele, dopo tanti anni di assenza alle maratone, e Mauro. Ottime prestazioni di Mauro (circa 4h 10') e Gabriele (4h 48'). Noi abbiamo impiegato 5h 17'.

Seguono le attività di escursioni, ferrate e Mtb più significative fatte nella conca ampezzana nei due mesi trascorsi con mia moglie Marina e il nostro Kiko presso il campeggio Olympia di Fiames (Cortina d'Ampezzo).

2 luglio: le facili ferrate della "Ra Gusella" e del "Nuvolau" con mio nipote Marco. Ripetute il 16 luglio con l'amico Luigino con l'aggiunta della ferrata dell'"Averau".

23 luglio: la nuova e completa ferrata del "Col dei Bos" con Marco. Molto bella e non eccessivamente impegnativa.

29 luglio: in cima al Col Rosà per la via normale con Marina (mia moglie) e il nostro adorabile Kiko. Marina è stata molto brava. Per lei una piccola impresa.

12 agosto: la nuova ferrata SC18 del Faloria con Giuliano, Fabio e sua moglie Valentina. Ferrata molto impegnativa, esposta e verticale per lunghi tratti e lunga. La più impegnativa e faticosa ferrata fatta.

14 agosto: la Terza cengia del Pomagagnon con Fabio e Valentina. Bella, emozionante, impegnativo il secondo tratto nel piano inclinato di 45°. Lunga escursione per essere partiti dal campeggio Olympia a piedi e ritorno al campeggio. Discesa attraverso Zumeles.

28 agosto: il giro dei cinque Rifugi (+ 2) in MTB con Marco: Ra Stua - Senes - Fodara - Pederù - (Lavarella) - Fanes - (Fanes Grande). Giro impegnativo ma molto, molto bello.





Pagina del sito: Quante emozioni!