* Programma 2006: l'anno dei miei 60 anni * Programma 2007 * Programma 2008 * Programma 2009 * Programma 2010
* Programma 2016: l'anno dei miei 70 anni * Programma 2017* Programma 2018


Varie dal 2011 al 2015


ATTIVITA' SPORTIVE PIU' SIGNIFICATIVE DI QUESTI ANNI


Maggio 2015: dal 2011 a oggi anni sempre di attività fisica-sportive varie: corse-camminate, escursioni, ferrate e MTB nelle dolomiti, insomma non ho mai abbandonato l'attività fisica, ma è stata fatta senza spirito di competizione, soprattutto nelle corse domenicali locali con gli amici. Sempre in compagnia con gli amici Ennio e Valter nelle "corsette" e soprattutto camminate settimanali e domenicali. Non più allenamenti per migliorare o mantenere ritmo e preparazione atletica per le sfide domenicali, ma sempre corsette alternate sempre più da lunghe camminate, chiacchiere e risate, tanto per mantenerci un poco in forma. Bellissimi ricordi. Con grande piacere ricordo che l'amico Ennio, dal passato podistico ricco di esaltanti e prestigiosi risultati, è nei sui 88 anni compiuti.

Da alcuni mesi, soprattutto perché sentivo il fisico indebolirsi lentamente perché non più sollecitato da corsa sostenuta al limite delle mie possibilità (nel frattempo sempre più in calando), "ho dovuto" riprendere a correre con più impegno e ripresentarmi alle corse domenicali per essere stimolato a dare quello che potevo dare in prestazione fisica. Aggiungo che in questi anni sono stato attratto dai Trail running, corse su e giù per sterrati di colina e montagna con o senza bastoncini. Faticosi ma molto esaltanti.
Di seguito riporto solo le attività più significative fatte in questi anni:

2011
* sabato 5 febbraio: gara sci da fondo tecnica libera Fiames-Dobbiaco 30Km in 2h 41';

* domenica 6 febbraio: gara sci da fondo tecnica classica Dobbiaco-Cortina di 42 Km in 3h 50';

* martedì 11 agosto: con l'amico Giuliano la ferrata Tomaselli considerata la più impegnativa di tutte le ferrate della conca ampezzana. In realtà è più impegnativa la nuova ferrata SC18 del Faloria scalata il 12 agosto 2009 sempre con l'amico Giuliano, ferrata inaugurata nel mese di luglio dello stesso anno 2009;

* domenica 4 settembre: primo Trail Running con la partecipazione con Ennio al Trail della Margherita di Rocca San Casciano di Km 23 percorsi in 3h 30' (quasi tutti camminando veloce).

2012
* venerdì 20 luglio: a pochi Km dal rientro da un lungo giro in MTB con mio nipote Marco, caduta rovinosa con frattura clavicola, scapola e quattro costole. Ripreso coscienza dopo circa 30 minuti in ambulanza con un infermiere che mi ripeteva: "le è andata bene....le è ......". Ospedale di San Vito di Cadore, poi Belluno per controllo eventuale trauma cranico e ritorno a San Vito. Dimesso in serata dopo aver firmato ogni sollevamento da responsabilità ospedale. Imbrago e circa 20 gg. di immobilizzazione e riposo. Grazie al casco e al mio Angelo custode e altri che da lassù mi hanno protetto, tutto si è risolto per il meglio.
Comunque prima della caduta e dopo il periodo di riposo escursioni sempre nella con ca ampezzana.

2013
Sempre le solite corse corsette-camminate settimanali e domenicali con gli amici Valter e Ennio. Estate sempre in campeggio a Cortina con escursioni, MTB e corse ma nessuna attività meritevole di essere segnalata.

2014
* venerdì 27 giugno: con Marco, mio nipote, partecipazione alla tappa di Cortina della 2^ EDIZIONE Duchenne Heroes Dolomiti, iniziativa nata allo scopo di raccogliere fondi a favore di Parent Project Onlus, un associazione di genitori con bambini e ragazzi affetti da distrofia muscolare di Duchenne. Grande gioia. Grande emozione;

* venerdì 18 luglio: la mitica ferrata Tridentina. Via ferrata dolomitica, che si trova nel Gruppo del Sella, poco sotto il passo Gardena, sul versante della Val Badia. Bellissima ed occasionali incontri simpaticissimi con altri escursionisti.



2015 - I'anniversario dei miei 30 anni di podismo
Il rientro alle corse domenicali e ripresa rivalità con gli amici.

* domenica 12 aprile: trail di San Savino. 20 Km in 3h 30' per me massacranti ma esaltanti;

* domenica 17 maggio: Ecomaratonina Porto Fuori (Ra)-Terme di Milano Marittima di 31,5 Km su percorso misto sterrato, rivale fiumi, pineta, spiaggia,.... La più bella esperienza podistica dei miei 30 anni di podismo per la novità del percorso e per le emozioni vissute in 3h e 20' con le amiche che hanno condiviso con me la fatica del finale. Foto dell'arrivo con Agnese, Elisa e Brunella, bellissima, indimenticabile!!!



* domenica 24 maggio: la prima iscrizione alla competitiva, con pettorale, nella 10 Km organizzata dal gruppo podistico AVIS di Forlì nel parco pubblico della città. Tanti partecipanti di tutte le categorie. Ho voluto confrontarmi con quelli della mia categoria, 60 anni e oltre. Di categoria sono arrivato al 20° posto ma il secondo dei più anziani, un ravennate di 71 anni e poi io con i miei 69 anni, a seguire "i più giovani". Ho impiegato 51' 30" alla media di 5' 8" al Km. Intendo allenarmi per scendere sotto i 5' al Km. Ma già sono molto soddisfatto.

* domenica 14 giugno: Trail della Margherita di Rocca San Casciano di 21 Km. Partecipato nonostante reduce da cinque giorni precedenti di antibiotici da 500 mg. ASSOLUTAMENTE da non ripetere in simili condizioni. Nonostante ciò corsa in "apparenti" buone condizioni fisiche fino a circa tre-quattro chilometri dall'arrivo, dove ho iniziato ad acqusare la fatica e rallentare nonostante la discesa. Ne ho risentito soprattutto nel recupero dopo l'arrivo.L'effetto antibiotici si è fatto sentire, forse ho anche rischiato più di quello che ho sofferto. Nonostante tutto ho terminato in 2h 58' 54". Bel percorso ottimamente segnalato. Consigliato a chi intende iniziare correre i Trial running.

* Giovedì 25 giugno: Trail Cortina di 47,500 Km, dislivello 2.650 m. Partecipazione esterna in quanto non sorteggiato, comunque a tutti gli effetti corsa assieme agli iscritti. Prima, bellissima ed entusiasmante partecipazione ad un trail dolomitico di media-lunga distanza. Ho impiegato circa 9h 15' correndo al risparmio, infatti arrivato a Cortina in ottime condizioni fisiche tanto da rientrare al campeggio Olympia, distante poco più di 3.5 Km, a piedi lungo la statale.





Pagina del sito: Quante emozioni!